L’eredità culturale della penisola tingitana: la ricchezza della diversità

Il patrimonio culturale della penisola tingitana, ponte tra due continenti e tra due mari, si è formato dall’incontro tra genti diverse che gli hanno conferito tratti originali.
Questa regione custodisce un’eredità culturale cospicua e vasta, le cui testimonianze sono ben riconoscibili nella fisionomia e nelle caratteristiche architettoniche degli abitati, tra le pieghe dei paesaggi rurali, nelle espressioni dell’arte e dell’artigianato, nella musica e nella poesia.
Dalla più remota Preistoria fino a oggi un susseguirsi ininterrotto di civiltà e di saperi ha dato vita infatti a manifestazioni culturali peculiari e diverse, che rappresentano una grande ricchezza della penisola tingitana.

Qsar El Kebir sotto i Merinidi
La città si schierò sin dall’inizio della loro ascesa a fianco dei Merinidi, che la ricompensarono con la costruzione di edifici pubblici: un hammam, un ospedale (maristan) e una madrasa, oggi...

L'artigianato artistico dopo l...
Grazie alla locale Scuola di Arti e Mestieri tradizionali, esistente dal 1929, a Tétouan sono ancora praticate attività tradizionali quali il ricamo e la fabbricazione di fucili con manici incrostati...

L’acquedotto di Kouass
Sul pianoro che domina la costa si trovano i resti di un acquedotto, i cui archi hanno dato il nome al sito (qūas in arabo significa infatti arco). Il suo percorso, che segue grossomodo una direzione...

Emsa (Cudia Tebmain)
Compreso nel territorio di Tamuda, il sito, che si trova a 13 km a SE di Tétouan, occupa una posizione appena rilevata ma strategica per controllare l’accesso verso l’interno della valle dell’Oued...

I monumenti merinidi di Ksar Sghir
Ksar Sghir. Hammam, particolare di un ambiente.
Gli scavi hanno messo in luce alcune porzioni dell’abitato islamico, in cui sembra che le aree e gli edifici pubblici si concentrino nella parte settentrionale, presso la porta verso il mare (Bab Al...

Ceuta: le fortificazioni
Ceuta. Veduta parziale delle fortificazioni e del fossato.
La costruzione delle fortificazioni ebbe inizio durante il regno di D. João III del Portogallo (1521-1557); questo sistema, a protezione del fianco occidentale della penisola all’inizio dell’istmo,...