L’eredità culturale della penisola tingitana: la ricchezza della diversità

Il patrimonio culturale della penisola tingitana, ponte tra due continenti e tra due mari, si è formato dall’incontro tra genti diverse che gli hanno conferito tratti originali.
Questa regione custodisce un’eredità culturale cospicua e vasta, le cui testimonianze sono ben riconoscibili nella fisionomia e nelle caratteristiche architettoniche degli abitati, tra le pieghe dei paesaggi rurali, nelle espressioni dell’arte e dell’artigianato, nella musica e nella poesia.
Dalla più remota Preistoria fino a oggi un susseguirsi ininterrotto di civiltà e di saperi ha dato vita infatti a manifestazioni culturali peculiari e diverse, che rappresentano una grande ricchezza della penisola tingitana.

La grotta del Benzù
Nell’ambito delle ricerche finalizzate alla redazione della Carta Archeologica di Ceuta è stato individuato, all’estremità nord-occidentale della città, il complesso del Benzù, costituito da un...

Tétouan: grande moschea
La Grande Moschea di Tétouan fu fatta costruire nel 1808 da Mulay Sliman sulle rovine di un’altra di piccole dimensioni. A tal fine il sultano, un anno prima, aveva fatto spostare il mellah, già...

Assilah nel periodo degli interessi...
Assilah viene considerata l’erede della romana Zilil: su un promontorio che dominava l’oceano, una dozzina di chilometri a SO della colonia romana era stato fondato un ribat, attorno al quale si era...

Ksar Sghir sotto l'occupazione...
Ksar Sghir. Panoramica delle mura.
Gli occupanti portoghesi (1458-1549) adattarono l’abitato di Ksar Sghir riutilizzando e modificando edifici esistenti e talvolta demolendoli e costruendone di nuovi sulle stesse fondazioni; i loro...

Targha
Situata nella fertile valle dell’Oued Tarerha, a circa 5 km a S dall’Oued Laou, Targha fu un centro importante nel Medioevo, accanto ad altri siti della costa mediterranea quali Belyounesh e...

La qasba di Targha
Nota come Dar Sultan, la qasba di Targha è una fortezza databile presumibilmente a età medievale. È situata su una collina che domina il villaggio di Targha e quindi la foce dell’Oued Tarerha. La...