Paleolitico

Il Paleolitico (o Età della Pietra Antica, dal greco palaios antico e lithos, pietra) rappresenta la fase a cui risalgono le più antiche testimonianze dell’attività umana riferibili alle culture dei gruppi di cacciatori-raccoglitori.

Questo periodo si distingue in Paleolitico inferiore, Paleolitico medio e Paleolitico superiore.

È nell’arco temporale del Paleolitico che si compie il processo evolutivo della specie umana. La ricostruzione delle principali tappe di questo processo si realizza attraverso l'analisi e lo studio dei reperti fossili che purtroppo non frequentemente vengono alla luce e che pongono talvolta non pochi problemi di datazione.

Le tappe dell'evoluzione culturale delle società così antiche sono invece riconoscibili attraverso le tracce lasciate dalle loro attività. Queste tracce, individuate presso grotte e stazioni all'aperto, per il Paleolitico inferiore e medio sono costituite principalmente dagli strumenti ottenuti con la scheggiatura della pietra. Essi offrono, in base alla tipologia e alle tecniche di lavorazione, indicazioni importanti sul livello culturale raggiunto da questi gruppi umani; consentono inoltre di ricavare una successione cronologica del loro sviluppo culturale. Le tappe dell'evoluzione culturale delle società così antiche sono invece riconoscibili attraverso le tracce lasciate dalle loro attività.