Note legali

Premesse generali:

Attraverso il sito http://www.bcmediterranea.org , la Regione Sardegna intende diffondere sul web contenuti riguardanti il patrimonio storico - culturale del mediterraneo. I beni storico culturali e le relative informazioni diffuse attraverso il sito sono stati oggetto rilevazione nell’ambito di un intervento progettuale di cui la Regione è ente attuatore denominato “La valorizzazione del patrimonio archeologico come veicolo per il dialogo interculturale – sub progetto Portale dei beni culturali” connesso alla Linea di intervento 2.4 (Dialogo e Cultura) del Programma di Cooperazione per il Mediterraneo.

Per "Sito" si intendono le pagine web (intese singolarmente e nel loro complesso, inclusi i relativi contenuti quali testi, elementi grafici, immagini, video suoni, software, elenchi e banche dati), i layout e i contenuti grafici delle pagine, i codici html, l'impostazione, la struttura nonché l’organizzazione dei contenuti, il look and feel, le tecnologie, i programmi, i processi ed i metodi utilizzati per il funzionamento del Sito e, in generale, tutti gli altri elementi che ne costituiscono parte integrante.

Il presente Sito è realizzato a cura della Regione Autonoma della Sardegna – Direzione Generale della Presidenza – Servizio Affari Comunitari ed internazionali con il contributo delle altre regioni partner del progetto (Abruzzo, Calabria e Lombardia) e di partner istituzionali locali (Ministère de la Culture – Direction du Patrimonie – Regione di Tanger Tetouan). La gestione tecnica del presente Sito è curata da Sardegna IT S.r.l., società in house della Regione Autonoma della Sardegna.

Qualora gli utenti dovessero rilevare eventuali errori, inesattezze o malfunzionamenti, nei contenuti pubblicati sono invitati a inoltrare le relative segnalazioni, al fine di migliorare il servizio, al seguente indirizzo di posta elettronica:

pres.affaricomunitari@regione.sardegna.it

La Regione Sardegna condurrà le opportune verifiche e provvederà ad apportare i necessari correttivi nel più breve tempo possibile.

Diritto d’autore:

La Regione Autonoma della Sardegna, al fine di consentire la massima fruizione dei contenuti pubblicati, utilizza, ove possibile, le licenze Creative Commons.

In particolare, tutti i contenuti testuali pubblicati sul Sito sono rilasciati e diffusi secondo la licenza Creative Commons “Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5” (http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/ )

In base a questa licenza l’utente può riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire recitare e modificare i contenuti del sito a condizione di:

- attribuire la loro paternità nei modi indicati dall'autore o da chi ha dato l'opera in licenza;
- non usarli per fini commerciali;
- in caso di alterazione o trasformazione, di utilizzo allo scopo di creare altri contenuti, distribuire l'opera risultante solo con una licenza identica o equivalente a questa.

Si specifica che le immagini ed i video pubblicati sul sito sono stati acquisiti dalla Regione Autonoma della Sardegna – Direzione Generale della Presidenza – Servizio Affari Comunitari ed internazionali per le finalità del progetto e restano di sua esclusiva proprietà secondo i termini indicati nel contratto stipulato con il professionista incaricato della loro realizzazione per conto della stessa Regione.

La Regione ha facoltà di consentire agli utenti del sito la consultazione e il download delle risorse multimediali pubblicate per uso esclusivamente personale e con esclusione di qualsiasi finalità economica o commerciale, diretta o indiretta.

Il sito presenta una sezione bibliografica. Tale sezione pubblica una serie di dati bibliografici in formato “bibtex” provenienti da altri siti specializzati nella realizzazione e divulgazione di pubblicazioni scientifiche nel settore degli studi storico – archeologici e li rende disponibili agli utenti ai fini di consultazione e/o esportazione in altri formati. Tali note bibliografiche recano altresì un link alla fonte originaria che potrebbe rendere disponibili le corrispondenti opere documentali in formato digitale i cui termini di utilizzo sono definiti dalla stessa fonte che le pubblica e che sarà cura dell’utente verificare preliminarmente all’eventuale utilizzo.

Nella stessa sezione sono altresì pubblicate delle note bibliografiche relative agli Atti dei convegni biennali de l’Africa Romana XIII, XIV, XV, XVI e XVII. A tali note bibliografiche sono collegati documenti di elevato valore culturale e scientifico in formato digitale (pdf) pubblicati per iniziativa del Dipartimento di Storia e del Centro di Studi Interdisciplinari sulle province romane dell’Università degli Studi di Sassari ed editi dalla Carocci Editore. La Regione Sardegna, in virtù di uno specifico accordo editoriale con la Carocci Editore, autorizza gli utenti del portale a consultare tali opere liberamente ed eventualmente ad effettuare il download delle stesse con l’esclusiva finalità di divulgazione scientifica e culturale e senza fini di lucro, diretti e/o indiretti.

Salvo diverse specifiche indicazioni, il Sito è di esclusiva proprietà della Regione Autonoma della Sardegna ed è protetto dalle leggi italiane ed internazionali, in particolare da quelle in materia di proprietà intellettuale.

Per ogni uso non espressamente autorizzato dalle presenti note legali o dalle specifiche indicazioni presenti all’interno del Sito, il soggetto interessato è tenuto a rivolgersi a Regione Autonoma della Sardegna, indirizzando un’e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica:

pres.affaricomunitari@regione.sardegna.it

astenendosi da qualsiasi iniziativa prima di formale autorizzazione da parte della Regione stessa.

Si specifica che qualsiasi utilizzo non formalmente e previamente autorizzato, ove appaia contrario a quanto specificato nelle presenti note e/o di dubbia legittimità in riferimento alla normativa di settore, ivi compresa la modifica dei contenuti del Sito o la loro duplicazione e/o riproduzione su altri siti internet, è perseguibile a termini di legge.

Le informazioni e i dati pubblici contenuti nel Sito sono fruibili gratuitamente e, a regime, senza necessità di autenticazione informatica da parte dell’utente.

Contenuti del sito e responsabilità:

La Regione Autonoma della Sardegna, in merito alle informazioni e ai contenuti pubblicati, non effettua e non è tenuta ad effettuare approfondite analisi di correttezza e veridicità, pertanto declina ogni e qualsiasi responsabilità per danni e/o pregiudizi che da tali imperfezioni possano derivare all’utente.

Nel caso in cui l’utente voglia, sfruttare le informazioni e contenuti pubblicati a fini specifici, diversi dalla fruibilità del sito, ha l’onere di verificarne la correttezza, veridicità e legittimità di utilizzo.

L’utilizzo dei materiali e l’accesso al Sito avvengono, pertanto, sotto l’esclusiva responsabilità dell’utente. La Regione Autonoma della Sardegna non potrà in nessun caso essere considerata responsabile a qualsiasi titolo e per qualsiasi tipo di danno, diretto e/o indiretto, connesso e/o collegato all’utilizzo del sito e dei contenuti in esso pubblicati, neanche indirettamente e/o per via della pubblicazione di contenuti acquisiti da altri siti web, anche attraverso fonti selezionate dalla Regione stessa, fatti salvi solo gli obblighi e i limiti di legge inderogabili.

La Regione Autonoma della Sardegna si riserva il diritto di riprodurre i testi in altre pubblicazioni e di apportare modifiche al Sito in qualsiasi momento, nel rispetto dei diritti degli eventuali legittimi titolari e/o coerentemente con le facoltà da questi o dalla normativa di settore concesse ad essa.

Accesso a siti esterni collegati:

La Regione Sardegna non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è/sarà possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso.

La Regione Sardegna non è responsabile delle informazioni ottenute dall'utente tramite l'accesso ai siti raggiungibili tramite collegamento ipertestuale. Pertanto della completezza e precisione delle informazioni sono da ritenersi responsabili i soggetti titolari dei siti ai quali si accede alle condizioni dagli stessi previste.

Privacy Policy:

La Regione Sardegna garantisce che il trattamento dei dati personali che dovessero pervenire via posta elettronica o moduli elettronici, anche in sede di registrazione, è conforme a quanto previsto dal D.Lgs. 196/03 e s.m.i.

In particolare essi non saranno ceduti a terzi ed il loro utilizzo servirà esclusivamente per comunicazioni relative al sito e ai suoi contenuti e per l’eventuale invio di informazioni su argomenti attinenti ai contenuti del sito.

I dati personali verranno trattati esclusivamente per lo svolgimento delle attività di cui all’articolo 24 D.Lgs. 196/03 e s.m.i.
I diritti dell'interessato sono quelli espressamente indicati all'articolo 7 del D.Lgs. 196/03 e s.m.i. e possono essere esercitati con richiesta rivolta senza formalità, anche mediante lettera raccomandata, telefax o posta elettronica (cfr. art.9 D.Lgs. 196/03 e s.m.i. al titolare o al responsabile. Il titolare del trattamento dei dati è la Regione Autonoma della Sardegna, nella persona del Presidente della Regione.

I responsabili del trattamento sono i Dirigenti delle strutture competenti per materia ai quali l'interessato si può rivolgere per richiedere informazioni relative esclusivamente ai dati personali.

Il titolare del trattamento dei dati personali potrà individuare uno o più soggetti cui affidare funzione, ruolo e responsabilità dell’incaricato del trattamento dei dati personali, in uno o più dei soggetti facenti parte o comunque collegati da rapporti di collaborazione professionale di vario tipo con la propria società in house Sardegna IT S.r.l. c.s.u, unicamente per le finalità di cui al servizio richiesto e alla presente informativa.

Virus informatici:

La Regione Sardegna non garantisce che il sito sia privo di errori o virus. La Regione Sardegna, i suoi fornitori ed i suoi collaboratori non sono responsabili per i danni subiti dall’utente a causa di tali elementi di carattere distruttivo.