Dall’Homo abilis all’uomo moderno

La prima specie umana, l’Homo abilis, compare in Africa circa due milioni e mezzo di anni fa, dando poi origine all’Homo erectus, la cui evoluzione avrebbe condotto all’Homo sapiens, 500.000-300.000 anni fa. Nell’Africa orientale e meridionale si sviluppò circa 100.000 anni fa l’Homo sapiens sapiens (il genere da cui deriviamo); a circa 70.000-30.000 anni fa si riconduce la comparsa di individui appartenenti a questa specie nell’estremo nord dello stesso continente (Marocco, siti Dar es Soltan e Jebel Irghoud).