L'artigianato artistico a Tétouan
La lavorazione del cuoio, ancor oggi praticata a Tétouan e che la rese celebre, è attestata sin dall’epoca dei Mandhriti: le concerie si insediarono presso l’angolo nord orientale della città...
L'artigianato artistico sotto gli Alawiti
Tétouan divenne famosa per la fabbricazione delle armi, dei tappeti, delle ceramiche, del legno dipinto e per la lavorazione della seta e del cuoio. Quest’ultima assunse una grande importanza sotto...
L'artigianato artistico dopo l'indipendenza
Grazie alla locale Scuola di Arti e Mestieri tradizionali, esistente dal 1929, a Tétouan sono ancora praticate attività tradizionali quali il ricamo e la fabbricazione di fucili con manici incrostati...
L'artigianato artistico di età romana
Tra gli oggetti di artigianato artistico della regione – intagli in avorio e in osso, ornamenti in bronzo – va segnalata una gemma frammentaria, conservata per poco più della metà, che reca inciso il...
L'artigianato artistico sotto i Merinidi
Poco è rimasto della grande moschea merinide di Ksar El Kebir; possediamo comunque il ricordo di un pregevole lampadario di ceramica menzionato dallo storico del sultano merinide. Su di esso erano...
Tangeri. Necropoli di Aïn Dalhia Kebira, uovo di struzzo. L'artigianato artistico nei periodi fenicio e punico
Una delle attività con cui i Fenici, prima, e i Cartaginesi, poi, mostrano la loro abilità è l’artigianato artistico. Oggetti, per lo più pregiati, di piccole dimensioni (gioielli, amuleti, uova di...
L'artigianato artistico nei periodi fenicio e punico
Una delle attività con cui i Fenici, prima, e i Cartaginesi, poi, mostrano la loro abilità è l’artigianato artistico. Oggetti, per lo più pregiati, di piccole dimensioni (gioielli, amuleti, uova di...