L’eredità culturale della penisola tingitana: la ricchezza della diversità

Il patrimonio culturale della penisola tingitana, ponte tra due continenti e tra due mari, si è formato dall’incontro tra genti diverse che gli hanno conferito tratti originali.
Questa regione custodisce un’eredità culturale cospicua e vasta, le cui testimonianze sono ben riconoscibili nella fisionomia e nelle caratteristiche architettoniche degli abitati, tra le pieghe dei paesaggi rurali, nelle espressioni dell’arte e dell’artigianato, nella musica e nella poesia.
Dalla più remota Preistoria fino a oggi un susseguirsi ininterrotto di civiltà e di saperi ha dato vita infatti a manifestazioni culturali peculiari e diverse, che rappresentano una grande ricchezza della penisola tingitana.

Lixus in età punica
Le testimonianze di epoca punica a Lixus, ancora poco numerose, sono state individuate sia in corrispondenza del pendio meridionale sia sulla sommità. Nel primo settore sono stati rinvenuti scarsi...

Le mazmorras di Tétouan
Le mazmorras sono le carceri sotterranee scavate nel banco calcareo in corrispondenza del settore più antico della medina di Tétouan, destinate a ospitare i prigionieri e gli schiavi cristiani...

La scultura di età romana
Tra le sculture in marmo di età romana della regione - frammenti di sculture a tutto tondo, rilievi, decorazioni architettoniche, si segnalano una statua femminile da Tangeri ed un rilievo inedito...

Il Palazzo di Mulay Hafid a Tangeri
Il palazzo è una grande costruzione in stile moresco voluta nel XIX secolo dal sultano Mulay Hafid, che tuttavia non vi risiedette mai. Fu ceduto ai Francesi che lo vendettero all’asta e venne...

Anfiteatro di Lixus
Lixus. Anfiteatro
A Est della cinta muraria tarda fu messo in luce, a partire dal 1963, un edificio da spettacolo di dimensioni modeste (assi arena m 32,50 e 32, larghezza gradinate m 11,5) simile ad un anfiteatro,...

L'architettura a Tangeri all'...
Tangeri. Il Teatro Cervantes.
A Tangeri, ancorché in Zona internazionale, più della metà degli edifici di questo periodo venne realizzata da architetti spagnoli, tra i quali si distinse Diego Jiménez, tangerino di nascita che...