L’eredità culturale della penisola tingitana: la ricchezza della diversità

Il patrimonio culturale della penisola tingitana, ponte tra due continenti e tra due mari, si è formato dall’incontro tra genti diverse che gli hanno conferito tratti originali.
Questa regione custodisce un’eredità culturale cospicua e vasta, le cui testimonianze sono ben riconoscibili nella fisionomia e nelle caratteristiche architettoniche degli abitati, tra le pieghe dei paesaggi rurali, nelle espressioni dell’arte e dell’artigianato, nella musica e nella poesia.
Dalla più remota Preistoria fino a oggi un susseguirsi ininterrotto di civiltà e di saperi ha dato vita infatti a manifestazioni culturali peculiari e diverse, che rappresentano una grande ricchezza della penisola tingitana.

Lixus: il quartiere residenziale della...
Si tratta di un settore di Lixus piuttosto articolato occupato in età mauretana e poi romana. Per quanto riguarda la fase di vita più antica, sono stati individuati muri pertinenti a due strutture a...

Tingi / Tangeri nella tarda antichità
Tingi è l’unico grande centro urbano dalla fine del III secolo, anche a causa delle funzioni legate al suo stato di capitale della nuova provincia e del fatto che vi risiedeva l’aristocrazia. I dati...

Ceuta in età punica
Le testimonianze di età punica a Ceuta sono piuttosto scarse: alcune anfore sono venute in luce nei recenti scavi condotti presso la Cattedrale e altre, databili tra il V e il III s. a.C., sono state...

La costruzione quadrangolare di Kouass
Si tratta di un edificio ubicato sulla sommità del pianoro di Kouass, presso la strada che collegava Tingi e Lixus. Orientata in senso est-ovest, la struttura ha una pianta quadrata (48 m per lato) e...

La cinta merinide di Ksar Sghir
Ksar Sghir. La cinta merinide, particolare.
La cinta merinide ha una pianta circolare leggermente irregolare (diam. m 200 circa): questa planimetria è del tutto eccezionale e si ritrova unicamente a Sabra Mansuriya (Tunisi) e nella Baghdad...

Il Cromlech di M’zora
Situato a circa 15 km a sud-est di Asilah, il complesso monumentale di M’zora costituisce un esempio significativo dell’architettura megalitica del Marocco ed è uno dei più noti monumenti funerari...