L’eredità culturale della penisola tingitana: la ricchezza della diversità

Il patrimonio culturale della penisola tingitana, ponte tra due continenti e tra due mari, si è formato dall’incontro tra genti diverse che gli hanno conferito tratti originali.
Questa regione custodisce un’eredità culturale cospicua e vasta, le cui testimonianze sono ben riconoscibili nella fisionomia e nelle caratteristiche architettoniche degli abitati, tra le pieghe dei paesaggi rurali, nelle espressioni dell’arte e dell’artigianato, nella musica e nella poesia.
Dalla più remota Preistoria fino a oggi un susseguirsi ininterrotto di civiltà e di saperi ha dato vita infatti a manifestazioni culturali peculiari e diverse, che rappresentano una grande ricchezza della penisola tingitana.

La zawiya di Sidi Ali Baraka a Tétouan
La zawiya che ospita la tomba dello scrittore e dotto Sidi Ali Baraka risale agli inizi del XVIII secolo. L’ingresso, che risente di influssi ascrivibili forse alla corte di Meknès, è coronato da un...

Tingi in età fenicia
La nascita di questa città è avvolta dalla leggenda, come del resto altri luoghi della penisola tingitana. La mitologia greca attribuisce infatti ad Anteo la fondazione di una città nello Stretto,...

Le mura di Tétouan
La cinta di Tétouan si data alla fine del XVII – inizi del XVIII s., quando la città riceve l’ultima grande ondata di immigrati, e sarà completata alla metà del XVIII; in essa viene inserita, nella...

L'artigianato artistico a Tétouan
La lavorazione del cuoio, ancor oggi praticata a Tétouan e che la rese celebre, è attestata sin dall’epoca dei Mandhriti: le concerie si insediarono presso l’angolo nord orientale della città...

Tangeri dopo l'indipendenza
Tangeri. Il porto commerciale mediterraneo di Tanger Méd.
La perdita dello statuto internazionale ha influito negativamente sullo sviluppo di Tangeri, che nei primi anni dell’indipendenza è molto decaduta a causa della cessazione di attività diplomatiche e...

I monumenti merinidi di Ksar Sghir
Ksar Sghir. Hammam, particolare di un ambiente.
Gli scavi hanno messo in luce alcune porzioni dell’abitato islamico, in cui sembra che le aree e gli edifici pubblici si concentrino nella parte settentrionale, presso la porta verso il mare (Bab Al...