L’eredità culturale della penisola tingitana: la ricchezza della diversità

Il patrimonio culturale della penisola tingitana, ponte tra due continenti e tra due mari, si è formato dall’incontro tra genti diverse che gli hanno conferito tratti originali.
Questa regione custodisce un’eredità culturale cospicua e vasta, le cui testimonianze sono ben riconoscibili nella fisionomia e nelle caratteristiche architettoniche degli abitati, tra le pieghe dei paesaggi rurali, nelle espressioni dell’arte e dell’artigianato, nella musica e nella poesia.
Dalla più remota Preistoria fino a oggi un susseguirsi ininterrotto di civiltà e di saperi ha dato vita infatti a manifestazioni culturali peculiari e diverse, che rappresentano una grande ricchezza della penisola tingitana.

Edifici non militari nel castellum di...
Davanti alla porta meridionale del castellum è un edificio termale di modeste dimensioni (circa 50 mq), databile tra il II e il IV s. d.C. Di questo complesso, a schema lineare e percorso retrogrado...

La fortificazione portoghese di Targha
Quest’opera difensiva è situata su un promontorio roccioso di piccole dimensioni alla foce dell’Oued Tarerha, che si erge direttamente sulla spiaggia. Si tratta di un forte di modeste dimensioni (il...

Septem Fratres / Ceuta nella tarda...
L’economia di Septem Fratres appare particolarmente dinamica alla metà del IV secolo: l’abitato si estendeva nell’area dell’attuale Plaza de N.tra S.ra de África; la città era provvista di due porti...

I principia del castellum di Tamuda
I principia, costituiti da uno o più edifici, erano collocati nella parte centrale degli accampamenti e ospitavano il Quartiere Generale e altri ambienti annessi. Il complesso dei principia del...

Lixus in età fenicia
Lixus. Il fiume Loukkos in primo piano; la città di Larache e l'Atlantico sullo
Lixus (toponimo/idronimo di origine libica, Lixos nei testi greci) è una città di fondazione fenicia situata sulla collina di Tchoummich, che domina, a soli 4 km dalla costa, la riva destra del fiume...

Tétouan sotto il Protettorato spagnolo
Tétouan, Place Mulay El Mehdi
Dopo un periodo di decadenza dovuto al grande sviluppo di Tangeri, Tétouan, divenuta la capitale del Protettorato spagnolo, vive un periodo di rinnovato splendore. La medina aveva già subito alcune...