Broderies (l’arte del ricamo) a Nabeul
Tipico del Cap Bon è il ricamo realizzato su tessuto con fili di cotone o di seta, in modo particolare per decorare le cuffie e il davanti delle camicie. Questa caratteristica forma di artigianato...

Neapolis – Nabeul - Nèbil
  Nabeul è il capoluogo del governatorato e la principale città della regione. Il nome attuale, Nabeul o Nèbil, è la pronuncia e la traslitterazione araba del vecchio toponimo greco “Neapolis”,...

Le cave di El Haouaria/Ghar el-Kbir
Le cave costiere di Ghar el-Kbir (in arabo la “grande caverna o grotta”) si trovano all’estremità settentrionale del Cap Bon, a circa 2 km da El Haouaria. Presso quest’ultima località potrebbe forse...

La necropoli punica di Sidi Salem/...
Questa necropoli è situata a est del centro abitato di Menzel Temime (forse l’antica Tafekhsite), a circa 12 km a sud di Kélibia. Fu scoperta alla fine degli anni ’60 del secolo scorso da parte di un...

I mosaici del Cap Bon
Le indagini archeologiche effettuate nei siti del Cap Bon hanno riportato alla luce numerosi pavimenti in mosaico appartenenti a dimore lussuose di tipo urbano, a villae rusticae o maritimae, oppure...

Le Nattes (stuoie) di Nabeul
Nabeul è anche il centro della produzione delle “nattes” (stuoie) di giunco, reintrodotte, sembra, da una comunità artigiana di origine tripolitana, installata nella città durante il periodo ottomano...